Coronavirus Ibiza e Formentera, Spagna: come viaggiare nell’estate 2020 (COVID19)

COVID-19 quali sono le regole per viaggiare durante la stagione estiva 2020 a Ibiza e Formentera? Cerchiamo di fare chiarezza.

Dal 21 giugno le frontiere spagnole sono aperte per chi arriva dall’Italia e dagli altri paesi UE, senza obbligo di quarantena e senza obbligo di valida motivazione per il viaggio.


Tutti i viaggiatori in arrivo in Spagna dall’estero devono sottoporsi ad un controllo sanitario e la compilazione di un modulo prima di entrare nel Paese.

Dal 13 Agosto al 7 Settembre, chiunque rientri in Italia dalla Spagna è obbligato ed effettuare un tampone all’arrivo, leggi tutte le informazioni aggiornate!

Quali controlli vengono effettuati?

COVID-19 Ibiza e Formentera

Chiunque arrivi in Spagna dall’estero, per via aerea o marittima è sottoposto ai seguenti controlli:

  • Controllo della temperatura corporea.
  • Controllo documenti e controllo sullo stato di salute del passeggero.
  • Tutti i passeggeri in arrivo dall’estero (anche se proveniente da Paesi Europei) all’arrivo dovranno consegnare l’apposito modulo scaricabile online, oppure fornito dalla propria compagnia area o agenzia.

    Dal 31 luglio il modulo dovrà essere compilato in formato elettronico direttamente sul sito internet Spain Travel Health o tramite app Spain Travel Health-SPTH, ottenendo a fine procedura un codice QR da presentare al controllo (su dispositivo mobile o stampato) all’arrivo in Spagna.
  • Prima di mettersi in viaggio, è comunque consigliabile verificare eventuali aggiornamenti e restrizioni in corso tramite il sito Re-Open dell’Unione Europea.

Nuova ordinanza sul rientro in Italia

Dal 13 di Agosto fino al 7 Settembre, chi entra in Italia da Spagna, Grecia, Malta o Croazia e che è stato lì nell’arco dei 14 giorni antecedenti (anche per un semplice transito o scalo), deve fare il test tampone per accertare o meno il contagio da COVID-19 (vedi ordinanza).

L’ordinanza prevede tamponi obbligatori per chiunque entri in Italia da Spagna, Grecia, Malta e Croazia o, in alternativa, un tampone negativo fatto entro 72 ore dall’ingresso nel nostro Paese.

Dunque, anche tutti coloro i quali arrivano da Ibiza e Formentera sono obbligati a comunicare tempestivamente entro 48, il loro arrivo in italia all’azienda sanitaria locale di riferimento per effettuare un tampone rapido e gratuito. In alcuni casi è possibile eseguire il tampone molecolare direttamente all’arrivo in aeroporto, ma attualmente non tutti gli aeroscali sono attrezzati.

I viaggiatori in attesa del tampone e del relativo esito, devono rimanere in isolamento fiduciario presso la propria abitazione.

Non devono fare il tampone all’arrivo le persone che nelle 72 ore antecedenti l’ingresso in Italia lo hanno già effettuato in autonomia con esito negativo comprovato.

Sull’isola di Ibiza è possibile effettuare un tampone al costo di circa €130.

COVID-19 Misure di sicurezza a Ibiza e Formentera

feedback Dal 13 Luglio è obbligatorio l’uso della mascherina ben indossata (che copra bene naso e bocca) in ogni momento e in ogni luogo aperto o chiuso pubblico, in strada e dentro le attivita commerciali. Tutti i trasgressori che non indossano la mascherina, riceveranno una multa di €100, inoltre è vietato fumare in strada.

Non è obbligatorio tenere la mascherina (Mascarilla) in spiagge e piscine, durante l’attività sportiva, aria aperta lontano da altre persone, in bar e ristoranti mentre si mangia e beve, motivi di salute giustificati, a patto che siano mantenute le adeguate distanze di sicurezza tra gli indivudui.

Tutte le spiagge di Ibiza e Formentera sono aperte regolarmente, ma è necessario mantenere il distanziamento sociale tra i bagnanti. Nelle spiagge del comune di San Antonio, la polizia locale effettua minuziosi controlli di distanziamento anche tramite l’ausilio di Droni.

Si possono prenotare le vacanze 2020?

Si, è possibile prenotare le proprie vacanze 2020 a Ibiza e Formentera a patto che vengano rispettate le regole di entrata nel Paese e di distanziamento sociale sopra descritte per limitare la diffusione del corona virus.

Grazie alle regole ferree imposte dal governo dell’isola, i contagi di COVID-19 sono notevolmente piu bassi rispetto al resto della Spagna. La polizia vigila sul rispetto delle regole e quasi tutti usano le mascherine, anche i piu giovani.

Nella stagione estiva 2020 molti hotel, appartamenti e strutture rimarranno chiuse. ma la maggior ha riaperto regolarmente dal 1 luglio.

Tutti le strutture alberghiere aperte devono rispettare severe procedure di pulizia e sanificazione delle camere, aree comuni e biancheria. Tutto il personale di alberghi, resort e locali pubblici devono seguire i protocolli anti COVID-19 dettati dagli enti sanitari Spagnoli. Gli hotel aperti sono obbligati ad installare un termometro senza contatto per consentire agli ospiti di monitorare eventuali stati febbrili.

Anche molti ristoranti hanno deciso di restare chiusi, ma molti altri hanno riaperto sempre dal 1 luglio. La capacità dei locali è generalmente ridotta a causa della spaziatura di sicurezza richiesta tra i tavoli, è consigliabile quindi prenotare anticipatamente.

Discorso differente per il divertimento notturno. Dal 22 giugno il governo delle Isole Baleari ha autorizzato la riapertura dei piccoli locali notturni con intrattenimento musicale e cocktail bar, la cui capacità non supera le 300 persone, con un ulteriore riduzione del 30% della capacità massima.


Tutte le discoteche di Ibiza resteranno chiuse volontariamente e i party sono stati definitivamente rimandati alla stagione 2021. Chiunque abbia acquistato un ticket d’ingresso anticipatamente per discoteche e party verrà rimborsato. Dal 18 di agosto il governo spagnolo ha imposto la chiusura di tutti i locali notturni, ridotto la capienza massima al 50% per feste diurne in piscina e in barca e proibito la vendita di alcolici.

L’ospedale di Ibiza di Can Misses è ben attrezzato per far fronte a tutte le situazioni di emergenza COVID-19 e gestire eventuali focolai.

Ultimo aggiornamento 17/08/2020

explore Esplora

Luoghi interessanti che potresti visitare: