Ibiza estate 2020 covid19

Coronavirus Ibiza: cosa aspettarsi dall’estate 2020 (COVID19)

Quale sarà la sorte della stagione estiva 2020 a Ibiza? Cerchiamo di fare chiarezza sulla situazione coronavirus a Ibiza.

Moltissime persone, tra cui chi non rinuncia mai a passare almeno qualche giorno di vacanza a Ibiza ogni anno, si chiedono cosa sarà della stagione estiva 2020. Si potrà passare le vacanze sull’isola?


Ad aprile in piena emergenza COVID-19 è ancora troppo presto per capire cosa realmente accadrà e se si potranno prenotare le tante desiderate vacanze.

L’emergenza sanitaria sta causando non pochi problemi a tutta l’economia mondiale e soprattutto al settore turistico che risulta essere uno dei più colpiti. Le prenotazioni alberghiere sono scese a picco e quasi nulle, – un nostro partner OTA ci ha chiesto di disabilitare i pernottamenti verso i loro servizi – e le compagnie aeree stanno sospendendo tutti i voli cosi come ha fatto Ryanair.

Adesso le priorità e i problemi sono altri, anche qui, come del resto in tutta la Spagna, si resta chiusi a casa in quarantena. Le strade sono deserte, e come in Italia sono garantiti attualmente solo i servizi essenziali e di prima necessità.

Fa davvero impressione vedere le strade di San Antonio, Eivissa e Playa D’en Bossa deserte. Le spiagge di Cala Comte, Cala Bassa, Cala Tarida e Ses Salines che eravamo abituati a vederle gremite anche nei fine settimana primaverili, adesso sono vuote e frequentate da qualche gabbiano indisturbato.

Ibiza è una piccola isola che vive prevalentemente di turismo cosi come Formentera e le altre isole Baleari. Gli abitanti stanno vivendo situazioni di paura da virus, alternate tra stress e ansia al pensiero di un’estate che inizierà tardi nel migliore dei casi e potrebbe anche non iniziare affatto nel peggiore.

Molti Hotel hanno dovuto posticipare le date di apertura, alcuni club/discoteche hanno già cancellato e rimandato alcuni eventi in programma e opening party. Tra gli eventi troviamo l’International Music Summit definitivamente cancellato e rimandato all’anno prossimo e la tanto attesa fiera medievale di Dalt Vila. Purtroppo la lista di eventi cancellati e/o spostati non terminerà qui e sarà soggetta ad allungarsi col passare dei giorni.

Alcuni esperti e giornali spagnoli sperano di riuscire a tornare piano piano alla normalità verso la fine di Maggio e inizio Giugno 2020, e noi ce lo auguriamo con tutto il cuore. C’è da tenere in considerazione che sicuramente l’emergenza coronavirus non si arresterà da un giorno all’altro e che la stagione 2020 a Ibiza sarà inevitabilmente diversa dalle altre.

Covid-19: Voli limitati durante l’estate 2020

Domenica 5 Aprile 2020 – Ryanair, Air Europa e altre compagnie aeree, effettueranno un drastico taglio dei collegamenti aerei europei verso l’isola di Ibiza fino al 30 Settembre 2020, a causa di alcune restrizioni e tagli effettuati dal personale di terra dovute al COVID19.

Una lettera, datata 3 aprile, spiega che; “è intenzione della società Azul Handling, incaricata di fornire i servizi di terra (movimentazione) per Ryanair, una delle principali compagnie aeree che portano i turisti a Ibiza durante l’estate, di estendere la misura di restrizione e/o sospensione dei servizi di terra fino il 30 settembre 2020”.

Gia confermata che attività dell’aeroporto di Ibiza di quest’estate sarà ridotta al minimo. Luthansa e Air France hanno già annunciato che smetteranno di volare fino al 2021, e solo Luthansa ha quattro voli giornalieri verso Ibiza in estate.

Fonte: Diario de Ibiza – Link articolo completo (In spagnolo)

Quando prenotare le vacanze 2020?

La situazione non è semplice e chiara e per avere qualche certezza in più, bisognerà attendere l’ondata di picco e l’evoluzione nelle prossime settimane. Se stavate valutando la possibilità di prenotare ora le vacanze estive a Ibiza, il nostro consiglio è quello di attendere periodi migliori – sperando non tardino ad arrivare – per evitare eventuali perdite di denaro tra caparre ed altre spese.

La fine della quarantena e il lento ritorno alla normalità potrebbe portare un calo dei costi sulle prenotazioni, e gli albergatori pur di salvare la stagione potrebbero proporre pacchetti a prezzi più vantaggiosi. E’ comunque da segnalare che molti hotel, appartamenti e servizi di noleggio auto e Yacht sono più flessibili per eventuali cancellazioni di prenotazione.

Ci auguriamo di riuscirvi a dare notizie migliori e più dettagliate al più presto.

Ultimo aggiornamento 05/04/2020







Ti è stata utile questa guida?

La tua valutazione è molto importante, ci aiuterai a migliorare i nostri articoli.

Ibiza estate 2020 covid19, Valutazione media 3.82 / 5 su 17 voti