Museo Archeologico di Ibiza

Museo Arqueologico Ibiza

Il Museo Archeologico di Ibiza e Formentera, situato a  Dalt Vila, permette di comprendere 3000 anni di storia delle isole pitiuse, partendo dai primi coloni e arrivando alla conquista catalana del XIII secolo. La mostra si compone di circa 600 pezzi, tra cui manufatti in ceramica di epoca fenicia, punica, romana e islamica, così come sculture, sarcofagi, gioielli, e molti altri oggetti rinvenuti durante gli scavi nelle isole Baleari fin dai primi anni del Novecento e raccolti dalla Società Archeologica Ebusitana.



Si entra al museo da Plaça de la Catedral (Piazza Duomo) di Dalt Vila.  La visita inizia da una stanza sede della vecchia università (che fu sede del Governo delle isole Pituise per 500 anni), che è stato suddiviso in due spazi. Nella prima zona si trova l’esposizione dedicata alla colonizzazione preistorica e fenicia. Una lunga scalinata conduce al bastione di Santa Tecla, dove si puo visionare l’esposizione dell’epoca punica, e al piano superiore si trovano i reperti del periodo romano imperiale.

Il Museo Archeologico ha anche un’altra sede nella Necropoli di Puig des Molins, dove vengono esposti più pezzi ritrovati in vari siti archeologici dell’isola, tra cui il famoso busto della dea Tanit.

INFORMAZIONI UTILI MUSEO:

Plaça de la Catedral, 3, Eivissa (Dalt Vila)
Attualmente chiusto per lavori di manuntezione
Potete visitare il nuovo museo di Pluig des Molins

Visita anche

Museo Pluig des Molins

Dalt Vila - Eivissa

eivissa - ibiza - dalt vila






Ti è stata utile questa guida?

La tua valutazione è molto importante, ci aiuterai a migliorare i nostri articoli.

Museo Archeologico di Ibiza, Valutazione media 0 / 5 su 0 voti